Giovedì 16 giugno 2016 ore 16:30
Comune di Catanzaro - sala concerti
Premiazione Studenti / TaeKwonDoka
Quadriennio del Progetto Didattico
IL TAEKWONDO VA A ...scuola
Istituto Comprensivo Mater Domini


 pubblicazioni on/line


Link: https://shar.es/1JyXmX

Link:

http://www.catanzaroinforma.it/notizia88607/Scuola-e-taekwondo-premiazione-per-gli-alunni-dell-ic-Mater-Domini.html#.V2Lxi9QwPsg.facebook

 

 

Giovedì 16 giugno , l’Assessore allo Sport, Gianpaolo Mungo, ha presieduto a Palazzo de Nobili il momento di premiazione degli alunni dell’Istituto comprensivo Mater-Domini che hanno partecipato al progetto didattico sportivo “Il Taekwondo va… a scuola” realizzato nell’ultimo quadriennio dalla società TaeKwonDo Guerra. Presenti il maestro Tonino Guerra, il coach Maria Fragale e la fisioterapista Anna Guerra, oltre che la dirigente scolastica dell’I.C. Mater Domini Loredana Cannistrà. Gli studenti dei plessi “Campanella” e “Galati” si sono distinti per aver conquistato complessivamente circa 70 podi, ci cui 25 medaglie d’oro, 19 d’argento e 26 di bronzo portando in alto il nome della città nelle diverse competizioni. In particolare, tra i premiati dell’ultimo anno, grande attenzione ha riscosso Gabriele Arcuri che ha conquistato la medaglia d’oro di combattimenti Fita all’International Kim & Liù-Italy Open 2016 di Roma. Nel corso della premiazione, l’assessore Mungo ha consegnato un gagliardetto con i colori della città al comandante provinciale dei carabinieri, Ugo Cantoni, i cui figli hanno preso parte con impegno e dedizione alle attività sportive. “Il progetto ha rappresentato un momento importante di sinergia tra istituzioni e scuola – ha detto Mungo – per la promozione e la conoscenza delle arti marziali tra i più piccoli. L’auspicio è che l’iniziativa possa crescere anno dopo anno sul territorio accompagnando la crescita sana e consapevolezza dei più giovani che, attraverso il Taekwondo, possono fare propria la cultura del rispetto delle regole e della responsabilità”. Oltre a GABRIELE ARCURI, sono stati premiati: MANUEL ALFIERI, FRANCESCA PROMENZIO, SILVIA FELICETTA, ANTONIO RITROVATO, CARMELO VELARDO, FRANCESCO RITROVATO, GABRIELE PLACIDA, ANDREA MOSCA, DOMENICO CELANO, ANDREA CARCHIDI, BRUNO FELICETTA, GIUSEPPE MASTRIA e LUCA CHIEFALO.